Ebbene, anche Marco Mengoni ha girato il suo video in Islanda. Un’ottima occasione per moltissimi giovani fan di scoprire questa terra estrema e in grande ascesa – almeno dal punto di vista turistico con +200% di presenze solo quest’estate.

Location sparse nella zona sud dell’Islanda, quella un po’ più mite rispetto al resto del Paese, la fanno da padrone in un video che accompagna il brano “Ti ho voluto bene veramente”, singolo di lancio dell’album #2DUEdi2DUE (il quarto in studio), in uscita a Dicembre 2015.

Le immagini rappresentano il primo capitolo (intitolato: “Così sono partito per un lungo viaggio”) di un cortometraggio che si ricomporrà a puntate nei singoli video estratti dal nuovo album di inediti. Ecco qui di seguito le sequenze dove si può notare un Mengoni infreddolito con mani e labbra viola, che cerca di ripararsi dal vento artico, una costante in Islanda:


 


La regia è stata affidata a Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per YouNuts, mentre il testo è stato scritto a più mani con il supporto di Fortunato Zampaglione (già co-autore del singolo “Guerriero”):

Così sono partito per un lungo viaggio
Lontano dagli errori e dagli sbagli che ho commesso
Ho visitato luoghi per non doverti rivedere
E più mi allontanavo e più sentivo di star bene
E nevicava molto però io camminavo
A volte ho acceso un fuoco e per il freddo ti pensavo
Sognando ad occhi aperti sul ponte di un traghetto
Credevo di vedere dentro il mare il tuo riflesso
Le luci dentro al porto sembravano lontane
Ed io che mi sentivo felice di approdare
E mi cambiava il volto, la barba mi cresceva
Trascorsi giorni interi senza dire una parola
E quanto avrei voluto in quell’istante che ci fossi
Perché ti voglio bene veramente
E non esiste un luogo dove non mi torni in mente
Avrei voluto averti veramente
E non sentirmi dire che non posso farci niente
Avrei trovato molte più risposte se avessi chiesto a te
Ma non fa niente
Non posso farlo ora, che sei così lontana
Mi sentirei di dirti che il viaggio cambia un uomo
E il punto di partenza sembra ormai così lontano
La meta non è un posto ma è quello che proviamo
E non sappiamo dove né quando ci arriviamo
Trascorsi giorni interi senza dire una parola
Credevo che fossi davvero lontana
Sapessimo prima di quando partiamo
Che il senso del viaggio è la meta e il richiamo
Perché ti voglio bene veramente
E non esiste un luogo dove non mi torni in mente
Avrei voluto averti veramente
E non sentirmi dire che non posso farci niente
Avrei trovato molte più risposte se avessi chiesto a te
Ma non fa niente
Non posso farlo ora che sei così lontana
Non posso farlo ora

La tematica del viaggio non è per nulla secondaria in questo testo che, come spesso accade agli Italiani che girano video in Islanda, accompagna quella più trita e ritrita di un amore perduto o di una mancanza. Ma non viene granché sviluppata nelle immagini.

Sembra che la ricchezza di meraviglie naturali, la forza della Natura stessa, la varietà di paesaggi e condizioni climatiche che si possono riscontrare a poche miglia di distanza sul proprio percorso in questa terra, suggeriscano solo malinconia, tristezza a valanga e freddo nel cuore.

Il video di Marco Mengoni, seppur ben girato e con degli ottimi punti di partenza, non rappresenta un’eccezione. Purtroppo. E’ successo già in passato ad artisti come Ligabue, Antonello Venditti, Laura Pausini, Gianna Nannini o Francesco Renga (come potete vedere QUI) di usare gli scenari maestosi di una terra così affascinante per collegare in qualche modo un testo pregno di riferimenti alla “perdita” o alla “tristezza”. Eppure, ci sarebbero migliaia di motivi per sfruttare meglio questi luoghi, ma tant’è… Qui di seguito una serie di screenshot che ripercorrono le location scelte per il video di “Ti ho voluto bene veramente”, tra cui spiccano la cittadina di Vìk, le scogliere di Dyrholaey ed il ghiacciaio Vatnajökull con la sua baia di “iceberg” fluttuanti.

Schermata 2015-10-16 alle 13.59.58

Schermata 2015-10-16 alle 13.59.44

Schermata 2015-10-16 alle 13.59.25

Schermata 2015-10-16 alle 13.58.59

Schermata 2015-10-16 alle 13.57.56

Schermata 2015-10-16 alle 13.57.38

Schermata 2015-10-16 alle 13.57.07

Schermata 2015-10-16 alle 13.56.51

Schermata 2015-10-16 alle 13.56.06

Schermata 2015-10-16 alle 13.55.47

Schermata 2015-10-16 alle 13.55.32

Schermata 2015-10-16 alle 13.55.07

Schermata 2015-10-16 alle 13.54.51

Ci sarà in futuro un cantante Italiano capace con il suo team di rendere giustizia ad un luogo così incontaminato, caratterizzato dalla devastante bellezza e dalla gioia che solo un luogo così estremo (ma fortunatamente accessibile) come l’Islanda può regalare?

Contiamo sulla bravura e sulla creatività dei professionisti che lavorano nel settore, e speriamo che – anche se il testo resta lontano dall’allegria – qualcuno possa aggiungere qualcosa ai voli di drone o alle carrellate di belle immagini alternate ai primi piani dei protagonisti dei video girati in Islanda.

Confidando nel seguito di questo “viaggio” con Marco Mengoni in Islanda, potete scoprire qualcosa in più di questo Paese così misterioso (e ancora pieno di luoghi comuni) nella nostra SEZIONE DEDICATA.