Quella che lei chiama BOLOGNA, è un cosa grande, che va da Parma fino a Cattolica…

Dove davvero la gente vive a Modena, lavora a Bologna e la sera va a ballare a Rimini…

E’ una strana metropoli… Che s’allarga a macchia d’olio tra il mare e gli Appennini. Carlo Lucarelli

Questa città è sempre magica. Che tu stia riparato sotto gli umidi portici o che tu cammini per le sue strade acciottolate. Non potrai mai fare un passo simile all’altro, perché nel tuo lento avanzare, accompagnato da cotante meraviglie, la tua anima – così come la tua storia – sempre cresceranno. Innalzandosi. E proprio dall’alto, dalla sommità della sua torre più elevata, ho voluto realizzare il mio breve Travel Diary, immaginando una diversa prospettiva per il panorama che mi si insinuava negli occhi, mentre il tramonto li bagnava di una calda nostalgia, emozione che sempre m’accompagna quando lascio qualcuno, con lo stomaco sottosopra, per ripartire da qui.

Bologna Bologna Visual-Diary Bologna Visual Diary Bologna Visual Diary Bologna Visual Diary

All pics by Nccl Sclf – Reykjavik Boulevard 2014 © All rights reserved